RISULTATI RAGGIUNTI

In Italia il suicidio è la seconda causa di morte tra gli adolescenti, eppure i disturbi dei ragazzi sono un tabù di cui non si parla.
Per alcuni di loro la salute mentale è una conquista, che giunge al fine di cammini difficili duranti i quali si sono dovuti affrontare ostacoli importanti e momenti di dolore e disorientamento profondo.
“Come stanno i ragazzi” è un film documentario che racconta la realtà della sofferenza psichica in età evolutiva, attraverso le storie di questi ragazzi, così spesso nascoste o non ascoltate, cercando di scalfire il muro di silenzio che circonda la vita di molti di loro e delle loro famiglie, trasformando le parole in un messaggio di speranza.

Il docufilm non vuole dare una visione approfondita di tutti gli aspetti e i molteplici angoli di lettura del fenomeno del disagio psichico e psichiatrico a cui i giovani possono andare incontro, né vuole dare soluzioni complete e precise. Lo scopo primo è quello di di essere utilizzato come strumento per stimolare una riflessione e un dibattito, affinchè la società nel suo complesso sia in grado di riconoscere il problema e assumersi le responsabilità che le competono.

Registi: Alessandro Tosatto e Andrea Battistuzzi
Una produzione di Next New Media 
In collaborazione con U.O.C. Neuropsichiatria Infantile di Padova
Realizzato con il sostegno di Fondazione Salus Pueri e Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino